Arsenio Bravuomo

Arsenio Bravuomo ha un blog (bravuomo.it) dal lontano 2001. scrive le poesie e dell’altro e poi, ovunque gli sia data la possibilità, fa i reading (tra cui “campare di campari”, “unire l’inutile al disdicevole”, “no’ speràte su il poeta”, “baccagliare è lecito – limonare è cortesia”, “bravuomo stai zitto!”, “son sempre solo”, “sia ringraziata la notte”, “tutti esperti d’amore con il cuore degli altri”). partecipa ai poetry slam dal 2006. ha pubblicato un libro di racconti intitolato “piccolo bastardo racconta” (Seed 2008), un libro di poesie “son sempre solo” (Miraggi edizioni, 2014) e un altro libro di poesie “sia ringraziata la notte” (Miraggi edizioni, 2016). ha cofondato una webradio (catrame19.it), organizzato barcamp letterari (LitCamp), svariati poetry slam (poetinlizza, attimpuri poetryslam), storyslam (storie in lizza, voci della città, LunaStorie) e altre amenità delle notti torinesi (poetry club, la notte dei poeti beventi). collabora come autore nel progetto “Imaginary landscapes: tale on invisible cities“. non fa uso delle lettere maiuscole ma ne fa uno smodato del negroni.

Annunci